IL LINO

 

Il lino è una fibra ricavata dal fusto della pianta del Linum usitatissimum, composta per circa il 70% da cellulosa. I manufatti di lino provenienti dalle zone di produzione di Francia, Belgio e Olanda sono i migliori e vantano il marchio di qualità MASTERS OF LINEN. Il lino è coltivato anche in Europa Occidentale, Russia, Brasile, Cina e Paesi Baltici. Dal lino si ottiene una fibra molto pregiata, morbida, flessibile e resistente; un prodotto raro che rappresenta meno dell'1% di tutte le fibre tessili consumate nel mondo.
La pianta del lino viene estirpata dal terreno in modo da avere la massima lunghezza della fibra. I fusti vengono messi a macerare in modo che le fibre possano liberarsi dalle sostanze gommose. Dopo la macerazione, avviene la separazione delle fibre tessili dai residui legnosi e quindi la pettinatura, che elimina le fibre più corte e le impurità. A questo punto la fibra è pronta per la filatura.
Il lino si classifica secondo il grado di finezza delle fibre: lini fini, che servono per filati sottili, adatti alla produzione di tele pregiate (tela batista) di pizzi e merletti, lini mezzani che si tessono per tele comuni; lini grossi per tele ordinarie. I tessuti di lino vengono utilizzati per la confezione di biancheria per la casa (tovaglie, lenzuola, asciugamani) e per l'abbigliamento estivo sia maschile che femminile. Essendo una fibra rigida, i capi assumono un aspetto stropicciato, caratteristica principale che contraddistingue i manufatti. Alle fibre di lino possono essere mischiate fibre di cotone, lana, seta, viscosa, poliestere che danno al tessuto maggiore resistenza e migliore regolarità di trama.

 

IL LINO E LA ROCCATURA

 

Savio ha oltre 40 anni di esperienza nella roccatura automatica del lino filato ad umido. Essendo questo filato molto rigido e altamente abrasivo, grande attenzione è stata dedicata al controllo del filato durante il processo di roccatura. A tale scopo, sono stati realizzati efficaci dispositivi in ceramica per prevenire l’usura delle parti e consentire così un ottimale percorso del filo.
Inoltre grazie al Watersplicer, un dispositivo di giunzione ad acqua a tenuta stagna, la qualità, la resistenza e l'aspetto delle giunzioni sul lino hanno raggiunto ottimi livelli.

CERCA LA SOLUZIONE SAVIO PIU' ADATTA ALLE TUE ESIGENZE
0